Stampa
Categoria: Dossier Lands
Visite: 1305

Il Monferrato vola ad alta quota nei circuiti turistici internazionali.

‘Monferrato European Community of Sport 2017’. Lo sprint del territorioSi presenterà al grande appuntamento delle celebrazioni per il 1050esimo anniversario della nascita con un’arma in più: il titolo di ‘European Community of Sport 2017’. Si tratta di un riconoscimento che la Commissione europea attribuisce annualmente in ambito sportivo a città e territori, e che, nel caso del Monferrato, interessa 310 Comuni (120 dell’Astigiano e 190 dell’Alessandrino), per un totale di 646.683 abitanti.

Il risultato era stato raggiunto al termine di un percorso iniziato nell’ottobre 2015 con l’obiettivo di puntare sul nome Monferrato come brand turistico e risorsa da far crescere e sfruttare al meglio, ma anche con la finalità di incrementare la pratica sportiva accessibile a tutti, in un’ottica di promozione della cultura del benessere e del buon stile di vita.

L’area del Monferrato, che si estende su 5.069 kmq, ospita 26 grandi impianti, 178 impianti indoor e 249 outdoor; conta 35 federazioni sportive, 14 enti di promozione sportiva e 714 associazioni sportive. Un territorio che punta a valorizzare tutte le discipline, ma anche a sostenere gli sport storici, dal tamburello al pallone elastico, alle bocce.

L’anno inizia, dunque, sotto l’egida di ‘Monferrato European Community of Sport 2017’, che si aggiunge al blasonato titolo di Patrimonio dell’Umanità Unesco, guadagnato insieme a Langhe-Roero, e con l’ambizione di trasformare il territorio in meta d'eccellenza per il turismo sportivo e inclusivo, etico e sostenibile.