Stampa
Categoria: News
Visite: 8793

Si è svolta questa mattina, giovedì 26 settembre alle ore 11, l’inaugurazione della nuova sede d’esame per le Università telematiche Mercatorum e Pegaso, presso la Camera di Commercio di Alessandria.

Numerosi i presenti che hanno assistito al taglio del nastro che ha significato la nascita di un nuovo percorso verso un futuro migliore per la città di Alessandria. Infatti, durante i numerosi interventi, è stato sottolineato come “città” e “università” sono due concetti che viaggiano insieme e che, insieme, possono costituire un nuovo tipo di sviluppo, basato su capitale sociale e capitale umano, dato, quindi, dalle esperienze e dalla formazione.
Inoltre, si è posto anche l’accento su come, al giorno d’oggi, l’università telematica sia diventata sempre più importante, rendendosi fruibile a tutti. Infatti, grazie ad un sistema di e-learning, videolezioni e materiale scaricabile, l’università telematica può essere seguita anche da chi lavora o, più in generale, da chi non ha trovato posto nelle università tradizionali.

Durante il suo intervento, il professor Giovanni Cannata, Rettore dell’Universitas Mercatorum, ha presentato i nuovi corsi: Gastronomia, Ospitalità e Territori, corso che permette al laureato di conoscere i processi produttivi, i legami tra cibi e territori e le loro valenze socioculturali, economiche e ambientali; Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema; Design e Prodotto della Moda e Lingue e Mercati, due corsi che vogliono porre l’attenzione sul valore del Made in Italy.

Il Rettore della Universitas Mercatorum, che fu già ospitato a Marengo nel dicembre scorso, si è compiaciuto perché al prestigioso Auditorium di Marengo - EI Point gestito dall’Unione Giornalisti e Comunicatori Europei - si collega una altrettanto prestigiosa location per esami nella sede Camerale di via Vochieri in Alessandria dove il Presidente Paolo Coscia ha accolto la richiesta congiunta Pegaso - Mercatorum per una iniziativa al passo con i tempi.